Qual è l'apporto nutrizionale ideale a colazione?

Una famiglia con due bambini che fanno colazione

Scopriamo l'importanza della colazione e come cambia l'apporto nutrizionale in base all'età  

La prima colazione, cioè il primo pasto della giornata, consumato prima delle attività quotidiane è molto importante soprattutto per i bambini dai 4 ai 12 anni. Una colazione adeguata garantisce il giusto apporto di nutrienti ed energia per affrontare la prima parte della giornata. Purtroppo, assistiamo oggi ad una diffusa cattiva abitudine di saltare la colazione, specialmente da parte delle ragazze e degli adolescenti più grandi, anche a causa di una minor attenzione da parte dei genitori nei confronti di questo importante pasto. 

I benefici della prima colazione

Dopo 10-12 ore di sonno, l’organismo dei bambini è a digiuno da parecchio tempo, la prima colazione ha la funzione di fornire l’energia necessaria per affrontare la mattinata sempre intensa tra studio, sport e varie attività. Essa incide positivamente sulla performance cognitiva e scolastica è quindi fondamentale dare ai propri figli l’energia e i nutrienti di cui hanno bisogno sin dal mattino.  

Per questo è importante fare in modo che il bambino faccia una buona prima colazione tutti i giorni. Occorre fargli mangiare latte/yogurt insieme a pane/fette biscottate/biscotti o altri prodotti da forno, alternando quelli integrali e non integrali. I genitori sono i primi che dovrebbero dare il buon esempio: fare colazione insieme ai bambini è un modo per incoraggiarli ed abituarli. 

L’evidenza scientifica oggi è concorde nel promuovere e sostenere il concetto che una prima colazione equilibrata, che sia abitudine regolare fin dalla prima infanzia e che si mantenga tale anche in adolescenza, favorisce lo sviluppo di un buono stato di nutrizione e di salute ed il loro mantenimento nel corso degli anni.  La buona pratica dell’abitudine alla prima colazione è oggi considerata una delle armi più efficaci a disposizione del nutrizionista e del medico per prevenire problemi legati al peso e delle sue conseguenze negative in ambito cardio-metabolico.  

L’apporto calorico ideale a colazione

L’apporto energetico della prima colazione dovrebbe essere compreso tra il 15 e il 25% dell’energia totale del regime alimentare; può arrivare 30-35% in assenza di spuntini nel corso della giornata. Secondo Giorgio Pitzalis, medico Pediatra specialista in Gastroenterologia, ecco qual è l’apporto calorico specifico di cui ha bisogno un bambino a colazione in base a sesso ed età. 

kcal colazione

 

Esempi di prima colazione per bambini

In linea di massima, una buona colazione standard per un bambino può prevedere: latte pari a  200/250  ml  o  yogurt;  2-3  biscotti  o  cereali  o  1 fetta biscottata o pane. Ma le alternative a livello alimentare per garantire il corretto apporto nutrizionale a colazione non mancano: nella seguente tabella, tratta da “Linee guida per una sana alimentazione” realizzato dal CREA, vediamo nello specifico alcuni esempi di colazione sana e nutriente per i più piccoli.

esempi colazione

 


ALTRE NEWS