Che cosa sono le Detox Water e come prepararle

Detox Water come prepararle

Che cosa sono le Detox Water e come prepararle

Bere acqua fa bene. Lo sapete tutti. Ma spesso farlo in maniera adeguata e costante è difficile. Soprattutto durante i periodi più stressanti dell’anno, bere acqua diventa una attività sporadica. Ci si dimentica di bere e il corpo si disidrata. È a questo scopo che nascono le detox water, famosissime in America e amate anche qui in Italia. Quest’acqua disintossicante aiuta l’organismo a mantenersi idratato con facilità e, in base agli ingredienti con cui è preparata, può aiutare a sgonfiarsi diminuendo la ritenzione idrica o accelerare il metabolismo. È semplice da assumere e anche da preparare, ma soprattutto è gustosa, molto più che un comune bicchiere d’acqua. Ma partiamo dal principio.  

Cosa vuol dire detox?

Detox vuol dire disintossicare il proprio organismo eliminando sostanze nocive che in esso sono contenute. Se, in generale, il termine si riferisce alla eliminazione di tutte le sostanze tossiche, in particolare si usa la parola detox quando ci si riferisce alla eliminazione di tossine assunte con l’alimentazione scorretta, un uso abbondante di sale o cibi zuccherati. Uno stile alimentare in grado di depurare il corpo e disintossicare, che favorisce una pronta risposta immunitaria e garantisce una migliore salute psicofisica è spesso indicato appunto come dieta detox.

A cosa serve la detox water?

Sebbene il corpo sia pienamente in grado di sbarazzarsi delle tossine naturalmente attraverso l'urina, il fegato, o banalmente le feci, quando le sostanze nocive introdotte diventano cospicue (quando si ha una alimentazione abbondante, si è sovraesposti all’inquinamento, si ha uno stile di vita estremamente sedentario) il corpo non riesce più a liberarsene con facilità. Proprio come frutta e verdura e altri alimenti ricchi di acqua, le detox water aiutano il fegato, i reni ma anche l’apparato digerente e l’intestino a eliminare le tossine accumulate.  Chiaramente, assumere acqua detox apporta reali benefici solo se lo stile di vita che si segue è sano, la dieta è varia di antiossidanti, vitamine, sali minerali, fibre ed è, soprattutto, equilibrata e si svolge una attività fisica in maniera costante.

Non aiuta a perdere peso però può invogliare a non consumare bevande zuccherate e soprattutto può far sentire più sazi e appagati nell’arco della giornata. Quindi, in accordo con il vostro medico, potete preparare queste acque aromatizzate per facilitare l’organismo a mantenersi in salute.

Come preparare un’acqua detox?

Per preparare le detox water non servono altro che verdura, frutta (rigorosamente di stagione) e qualche foglia di erbe aromatiche dalle note proprietà disintossiccanti.

Si tratta di una bibita che contiene zero calorie, quindi è un'alternativa sana a bibite, bevande sportive, caffè zuccherato, tè zuccherato e succhi di frutta. Questi mix di acqua e vegetali vengono lasciati in infusione e poi sorseggiati durante tutto l’arco della giornata. Si tratta, sostanzialmente, di acque aromatizzate che invogliano a bene e dissetano. A seconda degli ingredienti utilizzati, queste miscele possono avere diversi benefici, due su tutte quella drenante o antiossidante. Vitamine, minerali vengono estratti dalla frutta e dalla verdura mentre si infondono con l'acqua, ne risulta una bibita dal sapore rinfrescante ma anche ricca dei benefici nutrizionali dei vegetali.

Ecco alcune regole generali per una detox water perfetta:

  • ricordate di utilizzare frutta o verdura fresca e acqua, potete utilizzare anche quella frizzante,
  • lavate accuratamente tutti gli ingredienti prima dell’infusione,
  • tagliate frutta e verdura a piccoli pezzi o a fette sottili. Per quel che riguarda le erbe aromatiche, spezzettatele con le mani o lasciate le foglie intere,
  • durante tutta l’infusione lasciate il composto in frigo ben coperto con un coperchio o un tappo se scegliete di utilizzare una bottiglia,
  • ricordate però che la frutta andrà eliminata quindi scegliete un recipiente dalla bocca larga,
  • lasciate l’acqua detox in infusione per un minimo di 2 ore fino a un massimo di 8 ore, e consumatela entro le 24 ore dalla preparazione,
  • una volta finita la fase dell’infusione, filtrate l’acqua con un colino a maglie strette e bevetela poco alla volta, per aiutare il corpo a mantenersi idratato.
  • Scegliete frutta come il melone o il cocomero, l’ananas e il cocco, i frutti rossi (fragole, mirtilli, ribes, lamponi, ciliegie), la mela o la pera, il kiwi, gli agrumi (pompelmo, limone, cedro, arancia, mandarini, lime), la pesca, ma anche frutta esotica come il mango o la papaia. E vegetali come  il cetriolo, la carota, il sedano, lo zenzero. Tra le erbe aromatiche scegliete il basilico, la menta, il timo, ma anche la cannella tra le spezie. Abbinate mela e cannella, kiwi e cetriolo, cocco e ananas per ottenere bevande dal gusto consueto o fragole e basilico, pera e zenzero o cocomero e menta per qualcosa di insolito. E bevete con gusto la vostra detox water. 

ALTRE NEWS