RITORNO A SCUOLA, I CONSIGLI PER UNA MERENDA SANA E NUTRIENTE

Due bambine sedute su una panchina a fare una merenda sana e nutriente

Tratto da “Linee guida per una sana alimentazione” realizzato dal CREA, scopriamo l'importanza della merenda durante la ricreazione e alcuni esempi di spuntini consigliati 

L’abitudine di frazionare la giornata alimentare in più pasti, inserendo piccole merende durante la mattina e il pomeriggio, può aiutare a far fronte alle particolari esigenze in calorie e in principi nutritivi tipiche dell’età scolastica, a ridurre il carico digestivo e a ottenere una migliore efficienza nel controllo della glicemia. Soprattutto durante l’attività scolastica, consumare una merenda sana e nutriente aiuta il bambino ad affrontare al meglio la prima parte della giornata. Scopriamo come. 

I benefici di una merenda sana e nutriente a scuola

Fare uno spuntino a ricreazione o durante le ore di lezione può aiutare per fornire energia utile al bambino che permette di mantenere costante l’attenzione durante il lavoro scolastico. Inoltre, per chi fa una prima colazione adeguata, un piccolo spuntino a metà mattina è utile perché consente di arrivare meno affamati all’ora di pranzo. Per contro, una merenda troppo ricca può determinare un impegno digestivo elevato, che può influenzare l’attenzione e l’apprendimento, oltre a ridurre l’appetito per il pasto successivo che sarà, perciò, consumato in quantità insufficiente, alterando così il giusto ritmo della giornata alimentare.  

A ciascuno la sua merenda

La merenda deve essere adattata allo stile di vita del bambino: se ha uno stile di vita molto attivo, bisogna tenere in considerazione questa caratteristica e offrire una merenda leggermente diversa rispetto a quella del bambino che ha uno stile di vita più sedentario. La merenda sarà diversa invece il giorno in cui il bambino praticherà attività sportive, rispetto a quello in cui starà solo seduto a studiare. Esempi pratici di merende sono riportati nella seguente tabella.  

Esempi di Merenda per bambini

Per la merenda sana e nutriente di un bambino a scuola, è possibile scegliere variando ad esempio tra un frutto, uno yogurt, un piccolo panino imbottito, una fetta di pane pomodoro e olio o con formaggio. In alternativa è possibile scegliere anche la frutta secca in guscio (mandorle, noci, nocciole, ecc.). In questo caso meglio quella senza aggiunta di sale o zucchero. 


ALTRE NEWS