Cotoletta alla milanese con chips di verdure: storie, curiosità e come prepararla

Tratta dalla guida Nutripiatto 2021, scopriamo storia e preparazione di uno dei celebri piatti della tradizione culinaria lombarda 

La cotoletta è al centro di una disputa accademica fra la cucina italiana, che appunto la considera “milanese”, e la cucina austriaca, secondo la quale sarebbe solo una versione della Wiener Schnitzel viennese. Forse versioni di schnitzel precedenti a quella milanese esistevano già in Austria, ma infarinate e non impanate: lo suggerirebbero delle note a margine di un rapporto del maresciallo Josef Radetzky, che riportavano di una cotoletta cucinata a Milano che prima era passata nell’uovo e poi fritta nel burro, e che a differenza della viennese era impanata. 

L’origine del piatto

Secondo alcuni storici, la prima indicazione della cotoletta nella cucina milanese risale al piatto di “lombolos cum panitio” contenuto nell’elenco delle portate del pranzo dei canonici di Sant’Ambrogio durante le festività solenni nel XII secolo (descrizione riportata da Pietro Verri). Sulla base di questa informazione il Comune di Milano, il 17 marzo 2008, ha assegnato con una delibera la “denominazione comunale” (De.Co.) alla “Cotoletta alla Milanese”.  

La ricetta di Nutripiatto

La celebre ricetta per preparare la cotoletta alla milanese è stata rivisitata in chiave salutare per i bambini ed è una delle ricette protagoniste all’interno del nuovo ricettario 2021 di Nutripiatto, ispirato alle ricette della tradizione italiana e scaricabile gratuitamente. Il nuovo ricettario Nutripiatto nasce per permettere ai bambini di gustare e conoscere alcune ricette della nostra tradizione, ri-adattate con porzioni a loro misura, per promuovere uno stile alimentare sano basato sul modello della dieta Mediterranea. Le nuove ricette sono state pensate dal team di ricerca dell’Università Campus Bio-Medico di Roma all'insegna del gusto, di corretti abbinamenti e di un equilibrio nutrizionale che è alla base dei piatti scelti e selezionati.

Ricetta per una persona

quantità ingredienti per cotoletta

 

Preparazione

 

1. Ungere la fettina di vitello con l’olio e poi panarla con la farina di mais. 

2. Lavare le verdure e le patate. Tagliarle a chips sottili con l’aiuto di un pelapatate. 

3. Trasferire le chips di verdure e patate in una ciotola e condire bene con olio e sale, aggiungere poi la farina di mais. 

4. Preriscaldare il forno a 200° 

5. Infornare le verdure e la cotoletta per 15 minuti, girando il tutto a metà cottura 


ALTRE NEWS