Quanto deve dormire un bambino?

Due orsetti nel letto

Il sonno e il riposo sono fondamentali per la crescita dei bambini. Ecco i consigli degli esperti. 

Il sonno e il riposo dei bambini sono fondamentali durante la loro crescita. Le ore necessarie di sonno non sono uguali per tutti, ma dipendono dall’età. A tal proposito, L’American Academy of Sleep Medicine ha pubblicato sul Journal of Clinical Sleep Medicine uno studio che indica le linee guida della durata del sonno ideale per bambini e ragazzi dai 4 mesi ai 18 anni. 

L’importanza del ritmo sonno veglia

Per favorire una buona salute ed evitare problemi associati alla carenza di sonno è necessario che bambini e adolescenti gestiscano al meglio il ritmo sonno veglia e dormano regolarmente in base alla loro età, evitando di riposare poco o troppo tempo.  Il dottor Shalini Paruthi, tra i medici partecipanti al gruppo di lavoro che ha realizzato lo studio, afferma che “un buon sonno è fondamentale per una vita sana, ed è molto importante impostare fin dalla prima infanzia delle corrette abitudini legate al sonno. In particolare, è indispensabile che i bambini continuino a seguire queste buone abitudini anche da adolescenti, per assicurarsi una corretta quantità di sonno”.

Quante ore di sonno per riposare bene

Dallo studio si evince che dormire regolarmente il numero di ore raccomandate corrisponda a una migliore salute generale e a migliori prestazioni per quanto riguarda l’attenzione, l’apprendimento, la memoria, la stabilità emotiva, la qualità della vita, la salute mentale e fisica. Secondo l’American Academy of Sleep Medicine le ore di sonno necessarie, sonno profondo e sonno leggero inclusi, per favorire la salute ottimale dei bambini comprendente la fascia d’età che va dai 4 ai 12 anni sono le seguenti: 

Bambini di 3-5 anni: dovrebbero dormire regolarmente dalle 10 alle 13 ore 

Bambini di 6-12 anni: dovrebbero dormire regolarmente dalle 9 alle 12 ore

Come migliorare la qualità del sonno

Secondo gli esperti dell’American Academy of Sleep Medicine, dormire meno rispetto alle ore consigliate può causare una carenza di attenzione e di apprendimento. Anche dormire regolarmente più delle ore consigliate è da evitare, in quanto provoca a sua volta conseguenze negative per la salute psicofisica. Per godere di tutti i benefici di un buon sonno, però, non basta semplicemente dormire il tempo consigliato, ma occorre anche una regolarità quotidiana nel riposo e una buona qualità del sonno. 

Spesso per migliorare la qualità del riposo dei più piccoli basta semplicemente seguire delle regole basilari di igiene del sonno, come evitare TV e videogiochi prima di andare a letto, preferendo invece un buon libro e un bagno caldo. Se un bambino continua a soffrire di insonnia o presenta dei disturbi del sonno, è consigliato rivolgersi al pediatra o a un medico esperto in medicina del sonno.


ALTRE NEWS