Buono a Sapersi!

Ti piacciono i nostri articoli? Iscriviti per rimanere sempre aggiornato e scoprire quelli pensati apposta per te e la tua famiglia

I Codici Sconto

Accedi o Registrati per scoprire i codici sconto attivi per i tuoi acquisti online! 

I Buoni Sconto

Iscriviti subito per scaricare i Buoni Sconto disponibili sui tuoi prodotti preferiti! 

Tante Buone Ricette

Iscriviti per scoprire tante buone ricette che abbiamo pensato per le tue esigenze e quelle di tutta la tua famiglia!

Iscriviti a Buona La Vita

Tanti BUONI consigli e ricette pensate per te, insieme a tante promozioni e sconti per te e la tua famiglia!

Torna indietro
Consigli per non sprecare acqua

Scopri i consigli per non sprecare acqua

L’acqua è una delle risorse più importanti del pianeta. Le Regole per non sprecare acqua dovrebbero essere insegnate a tutti sin da bambini. Occorre acqua per coltivare il nostro cibo, per l’allevamento, per produrre energia e nell’industria leggera o pesante. Qualsiasi attività della nostra vita necessita di un consumo, anche minimo, d’acqua. Le aziende, ad esempio, si stanno da anni adoperando per limitare il consumo di acqua. Il Gruppo Sanpellegrino negli ultimi 3 anni ha risparmiato 243 milioni di litri di acqua riducendo anche il consumo medio per litro di acqua imbottigliato che equivale a 1,60 litri, contro gli 1,70 litri del 2018. Negli stabilimenti produttivi di food di Nestlé Italiana si sono risparmiati di più di 14,8 milioni di litri di acqua ed è stato ridotto del 30% il consumo di acqua per tonnellata di prodotto realizzato. Entro il 2025 tutti gli stabilimenti Nestlé Waters in Italia otterranno la certificazione Alliance for Water Stewarship. Una certificazione che promuove un utilizzo sostenibile dell’acqua.

Se per garantirci alcuni beni dobbiamo impiegarne molta, nella vita di tutti i giorni si possono evitare gli sprechi d’acqua, variando minimamente i nostri gesti quotidiani. Puoi facilmente risparmiare anche sulla bolletta. Segui questi consigli per non sprecare acqua e ricorda, solitamente i rubinetti di casa emettono un flusso d’acqua che di circa 8 litri di acqua al minuto e dimenticare un rubinetto aperto è uno spreco non solo per noi ma per l’intero pianeta. Esistono infiniti modi per non sprecare acqua scopri quali sono i più semplici.

Come non sprecare l’acqua in bagno
  • Usa un frangigetto: diminuisce la portata del rubinetto anche del 50% mescolando l’acqua all’aria;
  • Chiudi l’acqua mentre non la utilizzi. Mentre fai la barba, o lo shampoo, mentre lavi i denti o se lasci in posa il sapone per la skin care un paio di minuti. Ricorda di chiudere il rubinetto per risparmiare moltissima acqua;
  • Raccogli l’acqua che sprechi in attesa che si avvii la caldaia. Mentre aspetti l’arrivo dell’acqua calda, puoi riempire un secchio o una bottiglia e utilizzare quell’acqua per mille usi in casa;
  • Preferisci la doccia al bagno nella vasca e fa sì che questi momenti di relax non siano eterni. Chiudi l’acqua mentre ti passi il sapone, lo shampoo o il balsamo sui capelli. Se non riesci ad accorgerti del tempo che passa, aiutati con la musica. Metti la tua playlist preferita ma tieni conto di quanta musica hai ascoltato sotto la doccia. Per una doccia ben fatta, possono essere sufficienti una o due canzoni;
  • Non scaricare quando non è necessario o ricicla l’acqua per usarla per lo scarico. Non usare il water come una pattumiera! Mentre fai la doccia puoi immagazzinare l’acqua in una bacinella e utilizzarla per scaricare nel wc. Se non hai un deposito d’acqua da usare, ricorda di preferire uno scarico con doppio pulsante, in questo modo utilizzerai il giusto quantitativo d’acqua. Se invece hai uno scarico tradizionale, puoi inserire una bottiglia d’acqua da un litro riempita con 750 g di acqua e ben tappata nello scarico. In questo modo si riempirà con meno acqua.
Come non sprecare l’acqua in cucina
Consigli per non sprecare acqua
  • Assicurati che non ci siano perdite o gocciolii sia in casa che in giardino. Un rubinetto che perde causa un enorme spreco idrico di acqua potabile. E quando sai che non sarete in casa per un periodo più o meno lungo, ricorda di chiudere il rubinetto centrale dell’acqua. Dai un’occhiata al contatore quando tutti i rubinetti sono chiusi, se gira dovrebbe esserci una perdita;
  • Usa meno detersivo quando lavi le superfici della cucina e non solo. Spesso capita di farsi prendere la mano spruzzando troppo detergente rispetto a quanto necessario. Ricorda che per lavarlo via sprecherai molta acqua;
  • Lava le verdure in un contenitore pieno d’acqua e non con l’acqua corrente. In questo modo diminuirai sensibilmente il consumo casalingo. Se stai lavando gli ortaggi, l’acqua usata può essere sufficiente per innaffiare le tue erbe aromatiche sul davanzale;
  • Lava le stoviglie in una bacinella e non con l’acqua corrente. Se possiedi un piccolo lavandino sarà sufficiente riempirlo per due terzi per avere abbastanza acqua per le stoviglie di un intero pasto;
  • Riutilizza l’acqua in cui hai cotto la pasta per sgrassare delle padelle o pentole incrostate. L’acqua in cui hai messo in ammollo il riso prima della cottura o quella in cui lo hai cotto, ad esempio, può anche essere usata come lisciante naturale per i capelli;
  • Utilizza la lavastoviglie sempre a pieno carico e con dei programmi adatti alla quantità di sporco dei tuoi piatti. Prediligi lavaggi brevi a quelli completi e ricorda di pulirne il filtro periodicamente. Ovviamente un elettrodomestico di classe A+ o superiore è pensato per consumare un minor quantitativo di acqua.
Come non sprecare l’acqua quando usi gli elettrodomestici
Consigli per non sprecare acqua
  •  Preferisci una lavatrice che abbia un sistema intelligente per misurare la quantità dei vestiti nel cestello. Questa opzione è molto comune nelle lavatrici di ultima generazione che permettono, oltre che un risparmio idrico, anche un notevole risparmio energetico. Anche per questo elettrodomestico controlla il filtro e usa un anticalcare se l’acqua è dura. Lavaggi a 50 o 60°C sono sufficienti per una pulizia profonda del bucato;
  • Usa l’acqua del condizionatore o del deumidificatore che si forma per condensa. Questa può essere utile per lavare il pavimento con una piccola aggiunta di detersivo. Ricorda che è acqua priva di calcare;
  • Scegli un ferro da stiro con un serbatoio di acqua; è quello meno inquinante e utilizza un giusto apporto di acqua che si riscalda facilmente.
Come non sprecare l’acqua in giardino
Consigli per non sprecare acqua in giardino
  • Troppa acqua nuoce alle piante. Dai alle tue piante solo l’acqua di cui hanno bisogno ma senza creare dei veri e proprio laghi artificiali. Verifica di quanta acqua hanno bisogno le piante e commisura l’innaffiatura con le loro necessità.
  • L’irrigazione a pioggia aiuta a diminuire la quantità di acqua utilizzata per innaffiare il tuo giardino.
  • Riutilizza l’acqua che usi per lavare la frutta e la verdura per innaffiare. Anche l’acqua dell’acquario è perfetta per lo scopo, è ricca di sostanze fertilizzanti.
    Hai mai sentito parlare di agricoltura idroponica?
  • Innaffia meno quando c’è umidità. Ricorda che soprattutto nelle stagioni meno calde, di notte, l’umidità aiuta le tue piante ad avere tutta l’acqua di cui hanno bisogno. Quando fa molto caldo, innaffia al calar della sera o di notte per impedire che il sole faccia evaporare l’acqua velocemente.
  • Raccogli l’acqua piovana per innaffiare o per lavare il selciato in giardino. Se è poco inquinata, puoi utilizzarla per lavare anche il pavimento del terrazzo.
  • Usa uno spazzolone per rimuovere lo sporco ostinato dal vialetto di casa, risparmierai acqua rispetto a farlo con una lancia o una idropulitrice.
  • Hai mai pensato alle acque grigie o nere? Anche queste acque di scarico possono essere depurate e utilizzate in giardino. Una vasca di fitodepurazione è perfetta se hai molto spazio all’aperto.
  • Attenzione alla piscina! Se ne possiedi una, utilizza una copertura galleggiante che la protegga nei mesi nella quale non viene utilizzata. Quando inizierà la bella stagione basterà sanificarla attraverso una pompa e dei reagenti.
Benvenuto su Buona La Vita,
iniziamo a conoscerci meglio
Siamo spiacenti ma il servizio è temporaneamente non disponibile! Torna presto a trovarci su Buona La Vita!
Attenzione
Per salvare i tuoi preferiti devi prima aver effettuato l’accesso:
Ricorda che per scaricare i buoni sconto va effettuata la registrazione a Buona la Vita.
Ricorda che per inserire il codice sconto va effettuata la registrazione a Buona la Vita.
Complimenti!
Ricorda che per inserire il codice sconto va effettuata la registrazione a Buona la Vita.
Ricorda che per inserire il codice sconto va effettuata la registrazione a Buona la Vita.