61 results found

Gelato al Pistacchio con Il Latte Condensato Nestlé

Oltre i 90 minuti
+ estate
Dichiarazione nutrizionale (per pallina)
276 kcal
Energia
8%
Proteine
49%
Lipidi
43%
Carboidrati
In collaborazione con
Ingredienti per circa 15 porzioni
  • 320 g de Il Latte Condensato Nestlé
  • 550 g di panna da montare non zuccherata
  • 200 g di crema al pistacchio
Preparazione

Step 1: Montare la panna e, una volta ben ferma, lasciare da parte.

Step 2: Unire la crema al pistacchio con Il Latte Condensato Nestlé e mischiare fino a rendere il composto omogeneo.

Step 3: Prelevare una parte della panna e unirla al composto per ammorbidirlo, in seguito unire la panna restante mescolando delicatamente dall’alto verso il basso.

Step 4: Versare in una vaschetta e riporre in congelatore per tutta la notte.

Ricette Vegetariane: Fantasia e Creatività in Cucina
Off
La ricetta del gelato al pistacchio con latte condensato Nestlé
Gelato al Pistacchio con Il Latte Condensato Nestlé
Il consiglio dello chef
Il consiglio del nutrizionista
per pallina
Ingredienti per circa 15 porzioni
aa1d739f-74bb-4ab1-9a39-ba0d629e0c29

Semifreddo all'Orzoro

Da 60 a 90 minuti
+ estate
Dichiarazione nutrizionale (per porzione)
284 kcal
Energia
7%
Proteine
54%
Lipidi
39%
Carboidrati
In collaborazione con
Ingredienti per 16 porzioni
  • Per il semifreddo:
  • 10 g di Orzoro Orzo Solubile (3 cucchiai)
  • 500 ml di panna fresca
  • 250 g di mascarpone
  • 150 g di zucchero a velo
  • 80 ml di latte
  • Per la salsa al cioccolato fondente:
  • 125 g di cioccolato fondente
  • 30 ml di panna fresca liquida
  • Per la frutta secca caramellata:
  • 20 g di pistacchi
  • 20 g di mandorle
  • 20 g di noci
  • 2 cucchiai di miele di acacia (6 g circa)
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere (1,5 g circa)
Preparazione

Step 1: Stemperare Orzoro Orzo Solubile nel latte leggermente tiepido, quindi lasciarlo raffreddare.

Step 2: Montare la panna a neve ferma insieme a metà dello zucchero a velo.

Step 3: Incorporare il restante zucchero a velo al mascarpone, quindi incorporare anche la soluzione a base di Orzoro Orzo Solubile e latte.

Step 4: Incorporare la panna montata al mascarpone, dal basso verso l’alto per non smontare eccessivamente il composto.

Step 5: Foderare uno stampo da plum cake con carta pellicola, riempire con il composto preparato e riporre in congelatore per almeno 6 ore.

Step 6: Al momento del servizio tagliare a fette con un coltello (scaldare la lama in acqua bollente per facilitare l’operazione) e lasciare a temperatura ambiente per una decina di minuti.

Per la salsa al cioccolato:
Fondere il cioccolato tritato finemente insieme alla panna, quindi tenere da parte fino al momento del servizio.

Per la frutta secca caramellata:
Tostare la frutta secca in padella, unire il miele e la cannella in polvere, mescolare bene e lasciare raffreddare.

Servire una fetta di semifreddo con la salsa al cioccolato a specchio e qualche pezzettino di frutta secca caramellata.

Ricette Vegetariane: Fantasia e Creatività in Cucina
Off
Come preparare il semifreddo all'Orzoro: la ricetta
Semifreddo all'Orzoro
per porzione
Ingredienti per 16 porzioni
f0cba759-3de6-4097-beb3-a784fd68cbff

Cavolfiore gratinato ai cereali

Da 10 a 30 minuti
Dichiarazione nutrizionale (6 persone)
244,47
Energia
22%
Proteine
18%
Lipidi
59%
Carboidrati
In collaborazione con
Ingredienti per 6 persone
  • • 1 cavolfiore
  • • 125 gr di farina 00
  • • 2 uova
  • • 2 cucchiai di olio di oliva
  • • 2 cucchiai di latte
  • • 1 pizzico di sale
  • • q.b. Go Free Corn Flakes
  • q.b. olio extravergine di oliva
Preparazione

Unire in una ciotola le uova, la farina, il latte e il sale, ottenendo una morbida pastella. Aggiungere le uova e l'olio e mescolare ancora.
A parte fate sobbollire le cime di cavolfiore in acqua bollente e salata per 10 minuti.
Scolare il cavolfiore e passare i fiori nella pastella, in modo da coprirli bene.
A questo punto passare le cime nei cereali che avrete leggermente sbriciolato tra le mani e sistemare i fiori così "panati" su una teglia coperta con la carta forno.
Irrorate con un filo di olio e fate cuocete per 15 minuti a 200 gradi.

Off
Ricetta del cavolfiore gratinato ai cereali
Cavolfiore gratinato ai cereali
6 persone
Ingredienti per 6 persone
3c0451f3-794f-479d-a465-9be25c1cab91

Gelato alle More e Lavanda senza gelatiera

Da 10 a 30 minuti
+ estate
Dichiarazione nutrizionale (100 g)
286,45
Energia
9%
Proteine
44%
Grassi
48%
Carboidrati
In collaborazione con
Ingredienti per 10 persone - 1 kg di gelato
  • 500 ml panna fresca (non zuccherata)
  • 350 g di Il Latte Condensato Nestlé
  • 125 g di more fresche
  • 3-4 gocce di olio essenziale alla lavanda (naturale e alimentare)

Preparazione

Il gelato alle more e lavanda ha un gusto insolito rispetto ai classici cui siamo abituati, ma a volte è bello cambiare ed essere innovativi per stupire i nostri ospiti e lasciar loro un ricordo unico e indimenticabile.

Questa ricetta sicuramente non passerà inosservata e per realizzarla ci vogliono davvero pochi ingredienti, poco tempo e si prepara SENZA GELATIERA!

Assaggiate un cucchiaino di gelato alle more e lavanda, chiudete gli occhi e vi sembrerà di essere in Provenza, immersi in stupendi campi dal colore viola e profumati di lavanda.

1 - In planetaria, o in una ciotola con lo sbattitore elettrico, montare bene la panna.

2 - Aggiungere Il Latte Condensato Nestlé e amalgamare delicatamente dall’alto verso il basso con un lecca pentole.

3 - Lavare e asciugare le more, versarle in una piccola caraffa e frullare con un mixer ad immersione fino ad ottenere una polpa.

4 - Setacciare la polpa di mora nel composto precedente, in modo da eliminare tutti i semini. Aggiungere gradualmente 3-4 gocce di essenza di lavanda e amalgamare il tutto delicatamente con un lecca pentole.

5 - Versare il composto del gelato in uno stampo da plumcake e a piacere con un cucchiaino creare un effetto spatolato in superficie per renderlo ancora più curato e invitante. Coprire la superficie con la pellicola, senza farla toccare con il gelato. Riporre in congelatore per una notte. Al momento di servirlo basterà toglierlo dal congelatore 4-5 minuti prima. A piacere, servitelo accompagnandolo con more fresche e decorandolo con lavanda alimentare.

On
vaschetta di gelato alle more e lavanda con latte condensato Nestlé
Gelato alle More e Lavanda senza gelatiera
Il consiglio dello chef
  • Soprattutto se preparate il gelato in estate, per ottenere una panna ben montata, riponete la bacinella, in cui lavorerete la panna, in frigo per 30 minuti oppure in congelatore per 10-15 minuti. In questo modo la ciotola refrigerata aiuterà a mantenere fredda la panna mentre la si monta ottenendo un risultato migliore. Inoltre, meglio utilizzare ciotole in acciaio, vetro o ceramica.
  • Per il gelato utilizzate preferibilmente la panna fresca, quella che trovate nel banco frigo del supermercato con scadenze brevi, perché il sapore finale del gelato sarà ancora più gustoso.
  • Per un risultato ancora migliore, fate raffreddare in frigo Il Latte Condensato, anche se ancora nuovo e sigillato, per almeno 4 ore prima di utilizzarlo. In questo modo, abbassando la temperatura del prodotto, risulterà leggermente più denso e corposo e farà si che la panna montata non perda consistenza e resti fredda.
  • L’olio essenziale di lavanda si può acquistare nelle erboristerie, nelle farmacie più fornite oppure anche online. Assicuratevi che sia ad uso alimentare.
  • Aggiungete gradualmente le gocce di olio essenziale di lavanda e assaggiate di volta in volta, sia per capire l’intensità del gusto che preferite ma anche perché in base alla marca degli olii potrebbero avere intensità di sapore differente e quindi richiedere più o meno gocce rispetto alla dose indicata.
  • Il gelato può essere conservato in congelatore per almeno 15-20 giorni e per tutto il periodo può essere lasciato all’interno dello stampo da plumcake coperto con pellicola.
Il consiglio del nutrizionista
Creamy Latte Pops – Gelati fatti in casa Cookies Gelato Gelato alla Nocciola senza gelatiera 100 g
Ingredienti per 10 persone - 1 kg di gelato
534185e1-c727-42fe-98a7-37d0214cdfd5

Gelato allo yogurt con salsa al caramello salato e croccante di nocciole

Da 30 a 60 minuti
+ estate
In collaborazione con
Ingredienti per 1,150 kg di gelato (uno stampo da plumcake pieno)
  • PER IL GELATO:
  • - 500 ml di panna fresca (non zuccherata)
  • - 350 g di Il Latte Condensato Nestlé
  • - 300 g di yogurt greco
  • PER LA SALSA AL CARAMELLO SALATO:
  • - 150 di ml panna fresca
  • - 120 g di zucchero semolato
  • - 60 g di burro salato
  • - un pizzico abbondante di fior di sale (oppure di sale normale)
  • - 50 g di cioccolato bianco
  • PER IL CROCCANTE:
  • - 75 g di nocciole intere pelate tostate
  • - 50 g di zucchero
Preparazione
PREPARAZIONE DEL GELATO SENZA GELATIERA


Voglia di un gelato dal gusto fresco ma allo stesso tempo sfizioso? Il GELATO ALLO YOGURT è quello che fa per voi e si prepara con solo 3 ingredienti e SENZA GELATIERA!

Per renderlo ancora più irresistibile servitelo con una SALSA AL CARAMELLO SALATO e decoratelo con una granella di croccante alla nocciola. Il gusto dolce della salsa si bilancerà perfettamente con l’acidità dello yogurt, mentre il retrogusto salato farà esaltare ogni singolo ingrediente.

COME PREPARARE IL GELATO ALLO YOGURT SENZA GELATIERA:

  1. PER IL GELATO: In una ciotola montare bene la panna fresca. Aggiungere Il Latte Condensato Nestlé ed amalgamare delicatamente dall’alto verso il basso, con un lecca pentole. Aggiungere anche lo yogurt e continuare a mescolare delicatamente dall’alto verso il basso fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Versare il gelato in un’apposita vaschetta con coperchio, oppure in uno stampo da plumcake coperto con pellicola, e riporre in congelatore per una notte.

  2. PER LA SALSA AL CARAMELLO SALATO: In un pentolino versare lo zucchero e farlo cuocere fino a renderlo caramello e contemporaneamente in un altro pentolino portare a bollore la panna, cercando di ottenerli pronti assieme. Quando il caramello sarà sciolto, abbassare al minimo il fornello, versare subito la panna bollente al suo interno e nel mentre, con molta attenzione a non scottarsi (perché si creerà molto vapore nei primi secondi), mescolare energicamente, possibilmente con una frusta in acciaio. Finita questa fase togliere il pentolino dal fornello, aggiungere il burro salato su cui ci avremo aggiunto un ulteriore pizzico di sale e amalgamare affinché si sciolga. Subito dopo, quando il composto sarà ancora caldo, aggiungere anche il cioccolato bianco tritato finemente e mescolare fino a quando si scioglierà, ottenendo così un composto fluido e omogeno. Versare la salsa in una scodella, coprire con pellicola a contatto e lasciare raffreddare prima 30 minuti a temperatura ambiente e successivamente in frigo per almeno 8 ore, o per tutta la notte.

  3. PER IL CROCCANTE: In una padella sciogliere lo zucchero fino a renderlo caramello e contemporaneamente in un’altra padella, o in forno, scaldare le nocciole. Quando il caramello sarà pronto versare al suo interno le nocciole calde, mescolare con un cucchiaio affinché il caramello avvolga per bene tutte le nocciole e successivamente trasferirlo su una piccola teglia con carta da forno e lasciarlo raffreddare completamente. Quando il croccante sarà raffreddato tritarlo con un coltello su un tagliere, fino ad ottenere una granella.

  4. ASSEMBLAGGIO: Quando il gelato e la salsa al caramello avranno riposato il tempo necessario, saranno pronti per essere serviti. Prelevare dalla vaschetta delle palline di gelato, riporle in una ciotolina, con un cucchiaio o una piccola caraffa colare un pochino di salsa sul gelato e decorare con la granella di croccante in superficie.

Ricetta realizzata in collaborazione con "IL LATTE CONDENSATO NESTLÉ"

 

Off
Coppetta di gelato allo yogurt con salsa al caramello salato e croccante di nocciole
Gelato allo yogurt con salsa al caramello salato e croccante di nocciole
Il consiglio dello chef
  • Soprattutto se preparate il gelato in estate, per ottenere una panna ben montata, riponete la bacinella, in cui lavorerete la panna, in frigo per 30 minuti oppure in congelatore per 10-15 minuti. In questo modo la ciotola refrigerata aiuterà a mantenere fredda la panna mentre la si monta ottenendo un risultato migliore. Inoltre, meglio utilizzare ciotole in acciaio, vetro o ceramica.
  • Per il gelato utilizzate preferibilmente la panna fresca, quella che trovate nel banco frigo del supermercato con scadenze brevi, perché il sapore finale del gelato sarà ancora più gustoso.
  • Per un risultato ancora migliore, fate raffreddare in frigo Il Latte Condensato, anche se ancora nuovo e sigillato, per almeno 4 ore prima di utilizzarlo. In questo modo, abbassando la temperatura del prodotto, risulterà leggermente più denso e corposo e farà si che la panna montata non perda consistenza e resti fredda.
  • Attenzione a non far diventare il caramello troppo scuro, altrimenti otterrete una salsa amara. Quindi appena lo zucchero sarà completamente sciolto e ancora chiaro, versare la panna bollente. Stessa cosa anche per il caramello del croccante.
  • Il gelato può essere conservato in congelatore per almeno 15-20 giorni e per tutto il periodo può essere lasciato all’interno dello stampo da plumcake coperto con pellicola.
  • La salsa al caramello salato, una volta pronta, può essere conservata in frigo con pellicola a contatto fino a 3-4 giorni.
  • Il croccante si conserva a lungo e andrà conservato a temperatura ambiente in una scatola ermetica, per proteggerlo dall’umidità.
Ingredienti per 1,150 Kg di gelato (uno stampo da plumcake pieno)
1d1973e7-77f8-4f3a-9ab0-14654cab749a

Granita di caffè

Oltre i 90 minuti
+ estate
Dichiarazione nutrizionale (per porzione)
49 kcal
Energia
Meno dell’1 %
Grassi
2%
Proteine
16%
Carboidrati
In collaborazione con
Ingredienti per 10 porzioni
  • 500 ml di acqua minerale
  • 10 cucchiaini di Nescafé® Classic
  • 80 g di zucchero

Preparazione

La granita di caffè fatta in casa è uno dei dolci estivi preferiti dagli italiani, spesso durante le pause sostituisce il caffè espresso nelle lunghe e afose giornate estive. Contenendo solo tre ingredienti è un dolce adatto a tutti gli amanti del caffè. Per una granita fatta in casa perfetta, anche senza gelatiera, seguite pochi semplici passaggi: utilizzate acqua minerale, aggiungete una giusta quantità di zucchero e preferite un caffè dal gusto intenso. Nescafé® Classic ben si adatta a questa preparazione e dona alla granita un sapore inconfondibile. Per la granita fatta in casa senza gelatiera, utilizzate una teglia piuttosto capiente che però entri con facilità nel vostro freezer, ricordate poi di tirare fuori la granita ogni 20 minuti e di mescolarla con una forchetta affinché si creino piccoli cristalli di ghiaccio e quindi la granita abbia una consistenza uniforme. Potete scegliere anche di far rapprendere completamente la granita e utilizzare un trita ghiaccio o di frullare il composto con un frullatore ad immersione dopo la prima ora di freezer e continuare a rimescolarla come suggerito in questa ricetta. Esistono molte varianti di granite fatte in casa. La più famosa è sicuramente quella che prevede l’uso del succo di limone al posto del caffè. Al pari della granita al limone fatta in casa anche quella al caffè si conserva in frigo per qualche giorno, anche se il consiglio è di consumarla appena pronta.

  1. In un pentolino versate l’acqua e fate raggiungere la temperatura di 80°C circa, togliete dal fuoco e aggiungete lo zucchero e Nescafé® Classic. Mescolate fino a ottenere un composto omogeneo.
  2. In una teglia piuttosto ampia e capiente versate il caffè ottenuto e conservatelo in freezer per 40 minuti.
  3. Trascorso il tempo, tirate fuori la leccarda dal freezer e mescolate con una forchetta la granita.
  4. Riportate la teglia in freezer e ripetete l’operazione ogni 20 minuti per 4, 5 volte. In questo modo si formeranno cristalli di ghiaccio di piccole dimensioni.
  5. Una volta pronta, versate la granita all’interno delle coppette da portata e, se lo gradite, potete completare la granita di caffè fatta in casa con un ciuffo di panna.
On
Bicchiere di granita di caffè con panna e Nescafé
Granita di caffè
Il consiglio dello chef

Se volete un dolce ancora più goloso potete servire la granita all’interno di una soffice brioche con il tuppo come vuole la tradizione siciliana.

Il consiglio del nutrizionista
Caffè Cortado con gelato allo yogurt e mandorle tostate Cappuccino freddo con ananas e granita di cocco Dalgona Orzoro con latte di mandorla per porzione
Ingredienti per 10 porzioni
d39df1a4-ec59-4733-90fe-02f1d9c5fcc3

Zuppa al cioccolato frizzante con gelato al cocco

Oltre i 90 minuti
Dichiarazione nutrizionale (per porzione)
314,77 kcal
Energia
9%
Proteine
33%
Grassi
58%
Carboidrati
In collaborazione con
Ingredienti per 16 persone
  • Per il gelato al cocco
  • 397 gr di Il latte condensato Nestlé
  • 300 ml latte di cocco
  • 400 gr di panna da montare
  • Per la zuppa frizzante di cioccolato
  • 300 gr di cioccolato fondente
  • 250 gr di Il latte condensato Nestlé
  • 100 ml acqua gassata
Preparazione

Step 1 - Montate la panna

Step 2 - Fate intiepidire il latte di cocco e il Latte Condensato Nestlé, incorporate la panna montata e fate raffreddare

Step 3 - Mettete quindi in congelatore per 6 ore.

Step 4 - Sciogliete sul fuoco il cioccolato fondente con Il Latte Condensato Nestlé e poi aggiungete l’acqua gassata.

Step 5 - Scaldate senza raggiungere il bollore e lasciate raffreddare.

Step 6 - Impiattate, annegando il gelato nella zuppa di cioccolato

On
Zuppa al cioccolato con scaglie di cocco e fragole in un piatto bianco
Zuppa al cioccolato frizzante con gelato al cocco
per porzione
ingredienti per 16 persone
6c1f62c7-9336-438d-9ac7-77d775a0bcc2

Crème Brûlée all’Orzoro

Da 10 a 30 minuti
Dichiarazione nutrizionale (100 gr)
238,96 kcal
Energia
7%
Proteine
55%
Grassi
39%
Carboidrati
In collaborazione con
Ingredienti per 12 porzioni
  • 600 ml di panna fresca
  • 6 tuorli
  • 120 g di zucchero semolato
  • 2 cucchiai di Orzoro Orzo Solubile
  • 1 bacca di vaniglia
  • zucchero di canna q.b

Preparazione

Step 1 - Scaldate la panna in un pentolino a fuoco medio. Incidete la bacca di vaniglia nella sua lunghezza e, quando comincia a sobbollire, aggiungete la vaniglia e i cucchiai di Orzoro mescolate per sciogliere bene Orzoro e tenete da parte.

Step 2 - In una ciotola mescolate i tuorli con lo zucchero.

Step 3 - Eliminate la bacca di vaniglia dalla panna e versatela a filo sulle uova montate. Trasferite il composto nuovamente sul fuoco, mescolando continuamente con un cucchiaio in legno: quando la crema comincia a velare il cucchiaio toglietela dal fuoco.

Step 4 - Versate la crema nelle cocotte e poi sistematele in una teglia grande, coprendo il fondo della teglia con acqua fino a metà delle cocotte. Fate cuocere in forno caldo a 160°C per 25 minuti.

Step 5 - Sfornate e lasciate raffreddare completamente. Trasferite le cocotte in frigo e al momento di servirle spolveratele con lo zucchero di canna per farle caramellare con un cannello a gas.

Ricette Vegetariane: Fantasia e Creatività in Cucina
On
Confezione di Orzoro sul tavolo con due porzioni di Crème Brûlée in tazze bianche
Crème Brûlée all’Orzoro
100 gr
Ingredienti per 12 porzioni
55ae0e04-f947-4c64-936a-88f3d0acf6f4

Fave alle erbe

Da 30 a 60 minuti
Bassa
Dichiarazione nutrizionale (per porzione)
78 Kcal
Energia
19%
Proteine
19%
Carboidrati
62%
Grassi
In collaborazione con
Ingredienti per 4 persone
  • 250g di Fave
  • qb Sale
  • qb Pepe
  • qb Olio extra vergine d'oliva
  • 1 rametto santoreggia o menta
Preparazione

Step 1. Versate le fave in abbondante acqua bollente salata e cuocete per 25 minuti dall’ebollizione (controllate anche le indicazioni riportate sulla confezione).

Step 2. Scolatele e mettetele in padella con un filo d'olio: fate cuocere a fuoco vivo per un paio di minuti.

Step 3. Salate, pepate e cospargete di santoreggia o menta finemente tritata.

Ricette Vegetariane: Fantasia e Creatività in Cucina, Ricette Senza Glutine: Proposte Sfiziose Per Tutti
Off
Fave alle erbe
Fave alle erbe
Il consiglio del nutrizionista

Per completare il pasto dal punto di vista nutrizionale abbinare un primo piatto condito con delle verdure. Le fave rappresenteranno un perfetto secondo piatto! Per coloro che non hanno problemi di peso è possibile aggiungere anche del pane.

per porzione
Ingredienti per 4 persone
19fcc50a-6ad5-44da-861d-76b890009c7c

Pinzimonio cremoso al pesto

Da 10 a 30 minuti
Bassa
Dichiarazione nutrizionale (per porzione)
56 Kcal
Energia
21%
Proteine
42%
Carboidrati
37%
Grassi
In collaborazione con
Ingredienti per 4 persone
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 1 finocchio
  • 1 cetriolo
  • 4 rapanelli
  • 1 confezione di yogurt bianco
  • 1 cucchiaino di Pesto alla Genovese Buitoni
  • ghiaccio tritato
Preparazione

In una ciotola mescolate lo yogurt bianco con il pesto. Lavate bene le verdure e procedete come segue: sbucciate il cetriolo e tagliatelo a listarelle, private il sedano delle fibre (spezzate una estremità e tirate, verranno via facilmente) e tagliate ad asticciole, pelate la carota e tagliate a festoni, eliminate la prima foglia del finocchio e tagliate a spicchi, lavate i rapanelli e lasciate una cimetta di verde attaccata. Disponete il tutto in una ciotola con ghiaccio tritato nella quale disporrete le verdure e servite.

Ricette Vegetariane: Fantasia e Creatività in Cucina, Ricette Senza Glutine: Proposte Sfiziose Per Tutti
Off
Pinzimonio cremoso al pesto
Pinzimonio cremoso al pesto
Il consiglio dello chef

Con la stessa base di yogurt bianco potete creare varie salsine sempre nuove per il pinzimonio aggiungendo ingredienti come polpa di pomodoro e peperoncino, aceto bianco e prezzemolo tritato, curry e sale grosso.

Il consiglio del nutrizionista

Un pinzimonio poco calorico ricco di proteine e calcio. Si consiglia di abbinarlo ad un primo piatto e ad una mezza porzione di secondo (ad esempio 2-3 cucchiai di ragù di carne o pesce per condire la pasta).

per porzione
Ingredienti per 4 persone
aca1402a-1279-4343-8a89-b2acdb6408ff

Insalata di stagione

Da 10 a 30 minuti
Bassa
Dichiarazione nutrizionale (per porzione)
194 Kcal
Energia
38%
Proteine
34%
Carboidrati
28%
Grassi
Ingredienti per 4 persone
  • 250 gr di fagiolini
  • 2 cucchiai di erba cipollina tritata
  • 350 gr di carote
  • 150 gr di mais lessato
  • 200 gr di tonno sott’olio sgocciolato
Preparazione

Step 1. Lavate le carote, pelatele, eliminate le estremità e tagliatele a rondelle abbastanza sottili, dello spessore di circa mezzo centimetro. Fatele quindi lessare per alcuni minuti.

Step 2. Preparate il contorno di fagiolini sbollentandoli in acqua per 8 – 9 minuti.

Step 3. Scolate le verdure e fatele raffreddare.

Step 4. In una ciotola abbastanza capiente, versate il tonno precedentemente sgocciolato. Unite il mais, i fagiolini e le carote.

Step 5. Tritate l’erba cipollina e aggiungetela, mescolate infine con delicatezza.

Step 6. Condite con olio extravergine d’oliva e all’occorrenza con un po’ di sale. Lasciate insaporire per circa 10 minuti prima di servire.

Off
Insalata di stagione
Insalata di stagione
Il consiglio del nutrizionista

Piatto freddo ideale nelle calde giornate estive. Per compensare l'apporto di carboidrati,si consiglia di associare la pietanza ad un panino, preferibilmente integrale e a seguire una macedonia di frutta mista di stagione. In questo modo avremo un piatto fresco, leggero ed equilibrato dal punto di vista nutrizionale.

per porzione
Ingredienti per 4 persone
43b05ed4-8a2b-4783-a6ef-4539e1a30cd1

Riso venere con gamberetti, zucchine e pomodorini

Da 30 a 60 minuti
Media
Dichiarazione nutrizionale (per porzione)
260 Kcal
Energia
Proteine
Carboidrati
Grassi
Ingredienti per 6 persone
  • 100 gr di Zucchine
  • qb Sale
  • 400 gr Riso Venere
  • 200 g Gamberetti
  • 10 pomodorini
  • 1 piccolo pezzo di Cipolla
Preparazione

Step 1. Tritate finemente la cipolla e fatela rosolare in una padella antiaderente, con un po’ di olio extravergine di oliva, poi aggiungete il riso Venere che farete tostare.

Step 2. Aggiungete tanta acqua quanto serve per coprire il riso e continuate ad aggiungerne nel caso servisse per ultimare la cottura.

Step 3. Tagliate e cuocete le zucchine in una padella con 2 o 3 cucchiai di olio mescolando frequentemente. Poi fatele saltare in un’altra padella antiaderente con un po’ d’olio, i gamberetti e i pomodorini tagliati a meta?: aggiustate di sale.

Step 4. Aggiungete un po’ di acqua se serve, per non bruciare le verdure.

Step 5. Quando mancheranno pochi minuti perché il riso sia pronto, aggiungete tutto il condimento e amalgamate.

Off
Riso venere con gamberetti, zucchine e pomodorini
Riso venere con gamberetti, zucchine e pomodorini
Il consiglio del nutrizionista

Delicato e salutare piatto unico vista l'associazione con i gamberetti, ideale anche per chi è attento alle linea. 
Il riso venere è qualità di riso integrale, dal caretteristico colore nero-viola, ricco in fibra, sali minerali e antiossidanti. Ottimo per la realizzazione di piatti semplici a al contempo gustosi.

per porzione
ingredienti per 6 persone
3f5c2b15-e94f-45f5-b23d-fb158236cc8d

Pollo arrosto con ripieno alla fantasia di funghi

Oltre i 90 minuti
Bassa
Dichiarazione nutrizionale (per porzione)
353 Kcal
Energia
32%
Proteine
20%
Carboidrati
48%
Grassi
Ingredienti per 8 persone
  • qb cipolla
  • qb noce moscata grattuggiata
  • qb Sale
  • qb Pepe
  • 200 gr Pangrattato
  • 200 gr di Funghi
  • 2 cucchiai Maggiorana fresca tritata
  • 2 cucchiai prezzemolo tritato
  • 2 cucchiai Erba cipollina fresca tritata
  • 1 kg Pollo senza pelle
  • olio extra vergine d'oliva qb
Preparazione

Step 1. Fate rosolare i funghi con la cipolla e un filo d'olio (controllate anche le indicazioni riportate sulla confezione).

Step 2. Mettete il tutto in una scodella aggiungendo pangrattato, prezzemolo, maggiorana, erba cipollina, noce moscata, sale, pepe e amalgamate bene.

Step 3. Pulite molto bene la cavità del pollo, riempitela con il composto di funghi e verdure e cucite l’apertura.

Step 4. Spalmate il pollo con il restante burro e fate cuocere in forno a 190°, coperto con un foglio di alluminio, per 1 ora.

Step 5. Levate il foglio e cuocete ancora per mezz’ora.

Off
Pollo arrosto con ripieno alla fantasia di funghi
Pollo arrosto con ripieno alla fantasia di funghi
Il consiglio del nutrizionista

Gustoso e saporito secondo piatto; da associare ad un contorno di verdura e ad un panino, facendo comunque attenzione ai condimenti.

per porzione
Ingredienti per 8 persone
59f9dfc7-542d-4c39-ba36-7f481031287e

Involtini di fesa di tacchino con ricotta al pesto

Da 30 a 60 minuti
Bassa
Dichiarazione nutrizionale (per porzione)
225 kcal
Energia
42%
Proteine
6%
Carboidrati
52%
Grassi
In collaborazione con
Ingredienti per 4 persone
  • 350 g di fesa di tacchino a fette
  • 150 g di ricotta
  • 1 cucchiaio di Pesto alla Genovese Buitoni
  • 1 pomodoro ramato
  • 1 verde di porro
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale e pepe
Preparazione

Step 1. Battete leggermente le fette di tacchino tra 2 strati di pellicola.

Step 2. In una ciotola mescolate la ricotta al pesto.

Step 3. Disponete una cucchiaiata di ricotta al centro delle fette e ripiegate i bordi verso l'interno.

Step 4. Tagliate il verde del porro in striscioline che userete per legare gli involtini.

Step 5. In una padella scaldate 2 cucchiai di olio, unite gli involtini e il pomodoro tagliato a cubetti, unite un pizzico di sale e rosolate tutti i lati. Abbassate la fiamma, coperchiate e continuate la cottura per altri 5 minuti.

Ricette Senza Glutine: Proposte Sfiziose Per Tutti
Approfondisci:
Off
Involtini di fesa di tacchino con ricotta al pesto
Involtini di fesa di tacchino con ricotta al pesto
Il consiglio dello chef

A seconda dei gusti, potete sostituite il pesto con altra salsa fresca pronta, come la Salsa alle noci o la Salsa ai funghi Buitoni.

per porzione
Ingredienti per 4 persone
4cefc219-db07-405c-bfc9-fee772c4c7a2

Filetti di platessa con pomodori all'arancia

Da 30 a 60 minuti
Media
Dichiarazione nutrizionale (per porzione)
145 kcal
Energia
55%
Proteine
15%
Carboidrati
30%
Grassi
In collaborazione con
Ingredienti per 4 persone
  • 4 Filetti di Platessa
  • 1 arancia
  • 1 scalogno
  • 300 g di pomodori freschi
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • un pizzico di sale
Preparazione

In un padellino rosolate nell'olio lo scalogno tritato, unite la scorza dell'arancia grattugiata e bagnate con il succo. Lasciate ridurre e unite i pomodori tagliati a cubetti, salate e cuocete per 5 minuti. Passate le platesse al forno a 200 °C per 8-10 minuti, dividete nei piatti e guarnite con la concasse? di pomodoro all'arancia.

Ricette Senza Lattosio: Fantasia Alternativa in Cucina, Ricette Senza Glutine: Proposte Sfiziose Per Tutti
Off
Filetti di platessa con pomodori all'arancia
Filetti di platessa con pomodori all'arancia
Il consiglio dello chef

Potete adattare la ricetta versando la concassè all'arancia su altrettanti Cuori di Filetto di Merluzzo leggermente infarinati e disposti in una teglia. Infornate e otterrete una variante aromatica del pesce alla livornese.

Il consiglio del nutrizionista

Ottimo secondo piatto ricco in proteine. Si consiglia di abbinarlo a delle patate o ad un primo piatto, condito con pomodoro o verdure, per raggiungere la completezza nutrizionale. 

per porzione
Ingredienti per 4 persone
e7d73fd0-8b7d-4ea2-bf72-865f1af8264c

Crema di verdure e bocconcini di pollo al curry

Da 10 a 30 minuti
Bassa
Dichiarazione nutrizionale (per porzione)
219 kcal
Energia
57%
Proteine
18%
Carboidrati
25%
Grassi
In collaborazione con
Ingredienti per 4 persone
  • Minestrone di verdura(Carote, Patate, Zucchine)
  • 500 gr. di petto di pollo (circa 1 petto doppio)
  • 1 cucchiaino di curry
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe
Preparazione

Mettete a cuocere la minestra in 600 ml. di acqua per 20' dal bollore. Nel frattempo scaldate 2 cucchiai di olio, unite il pollo tagliato a cubetti e rosolate. Spolverizzate con il curry, regolate di sale e levate dal fuoco. Passate la minestra al mixer, dividete in 4 piatti e guarnite con i cubettini di pollo.

Ricette Senza Lattosio: Fantasia Alternativa in Cucina, Ricette Senza Glutine: Proposte Sfiziose Per Tutti
Approfondisci:
Off
Crema di verdure e bocconcini di pollo al curry
Crema di verdure e bocconcini di pollo al curry
Il consiglio dello chef

Per una ricetta dal taglio esotico aggiungete al pollo in rosolatura 1 cucchiaio di granella di mandorle e al posto del sale bagnate con una cucchiaiata di salsa di soia.

Il consiglio del nutrizionista

Per parlare di un vero e proprio piatto unico bisognerebbe aggiungere alla minestra della pasta o del riso. In questo caso per completare il pasto aggiungere del pane.

per porzione
Ingredienti per 4 persone
c6ef9c65-fc6c-4a00-a4bd-6d0b4be9c7c6

Torri di mozzarella pesto e alici

Da 10 a 30 minuti
Bassa
+ estate
Dichiarazione nutrizionale (per porzione)
212 Kcal
Energia
28%
Proteine
11%
Carboidrati
61%
Grassi
In collaborazione con
Ingredienti per 4 persone
  • 2 mozzarelle
  • 30 gr. di filetti di alici marinate
  • 4 pomodori maturi
  • 1 cucchiaio di Pesto Delicato Buitoni
Preparazione

Step 1. Tagliate i pomodori a fette sottili e disponeteli su della carta cucina per assorbirne l'acqua.

Step 2. Tagliate le mozzarelle in altrettante fette e componete delle torri alternando: fette di mozzarella, fette di pomodoro e filetti di alici.

Step 3. Guarnite la superficie delle torri con il Pesto Delicato Buitoni e servite. 

Ricette Senza Glutine: Proposte Sfiziose Per Tutti
Off
Torri di mozzarella pesto e alici
Torri di mozzarella pesto e alici
Il consiglio dello chef

Potete sostituire i pomodori con fette di zucchina grigliate

Il consiglio del nutrizionista

Secondo piatto da abbinare, per raggiungere l'equilibrio nutrizionale, a delle patate prezzemolate o ad un primo piatto semplice condito con un sugo di pomodoro o delle verdure

per porzione
Ingredienti per 4 persone
ab79724c-17b7-4461-87a7-70e67cf16543

Sformatini al latte condensato e lamponi

Da 30 a 60 minuti
Bassa
Dichiarazione nutrizionale (per porzione)
130 Kcal
Energia
18%
Proteine
34%
Carboidrati
48%
Grassi
In collaborazione con
Ingredienti per 4 persone
  • 2 uova
  • 2 dl di latte
  • 2 cucchiai di amido di mais
  • 2 cucchiai di Latte Condensato Nestlé
  • 100 gr. di lamponi
  • 10 gr di burro per imburrare
Preparazione

In una ciotola sbattete le uova con il latte fresco, il Latte condensato e l'amido di mais. Imburrate 4 stampini da forno bassi e larghi e riempite con il composto. Unite i lamponi e infornate a 180° per 20 minuti.

Ricette Senza Glutine: Proposte Sfiziose Per Tutti

Colorata ricetta senza farina

Off
Sformatini al latte condensato e lamponi
Sformatini al latte condensato e lamponi
Il consiglio dello chef

Come sempre potete utilizzare frutta diversa, prediligendo quella di stagione, per nuove varianti della ricetta.

per porzione
ingredienti per 4 persone
d9a2447e-48b5-4757-bd10-b41ce676853b

Risotto alle cozze

Da 30 a 60 minuti
Media
Dichiarazione nutrizionale (per porzione)
269 Kcal
Energia
7%
Proteine
21%
Grassi
72%
Carboidrati
In collaborazione con
Ingredienti per 4 persone
  • 500 gr. di cozze fresche
  • 250 gr. di riso per risotti
  • 2 cucchiai di Pesto alla genovese Buitoni
  • 1 foglia d'alloro
  • 1/2 cipolla
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
Preparazione

Step 1. In una casseruola disponete le cozze lavate e private del bisso ( potete chiedere alla pescheria di provvedere alla pulizia), la cipolla tritata e il cucchiaio d'olio.

Step 2. Coperchiate e cuocete a fuoco vivo per 10 minuti fino a che le cozze saranno tutte aperte.

Step 3. Unite il riso, aggiungete 1/2 litro d'acqua e continuate la cottura mescolando spesso e aggiungendo acqua se necessario. a cottura ultimata levate dal fuoco, unite il Pesto alla Genovese Buitoni, mescolate e servite.

Ricette Senza Glutine: Proposte Sfiziose Per Tutti

Gustosa variante estiva del classico risotto di mare

Approfondisci:
Off
Risotto alle cozze
Risotto alle cozze
Il consiglio dello chef

Per una nota aromatica aggiungete a fine cottura una grattata di scorza di limone.

Il consiglio del nutrizionista

Piatto unico a cui si consiglia di abbinare un contorno di verdure

per porzione
Ingredienti per 4 persone
4d3e891b-fdc6-4dd4-94b1-5a50bdc4c49b

Semifreddo al mio ricotta e fragole

Da 10 a 30 minuti
Bassa
Dichiarazione nutrizionale (per porzione)
152 Kcal
Energia
20%
Proteine
23%
Carboidrati
57%
Grassi
In collaborazione con
Ingredienti per 4 persone
  • 2 Formaggini Mio
  • 300 gr. di ricotta fresca
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 50 gr. di fragole fresche
Preparazione

In una ciotola disponete la ricotta, lo zucchero ed il Formaggino Mio. Con un frullatore ad immersione lavorate il composto facendo sciogliere bene lo zucchero. Trasferite in 4 ciotoline e guarnite con le fragole tagliuzzate. Conservate in frigorifero fino al momento di servire.

Ricette Senza Glutine: Proposte Sfiziose Per Tutti

Fresca ricetta inconsueta e golosa

Off
Semifreddo al mio ricotta e fragole
Semifreddo al mio ricotta e fragole
Il consiglio dello chef

Al posto delle fragole potete utilizzare altra frutta di stagione e per un risultato da gran dessert aggiungete all'impasto un foglio di gelatina ammollata.

per porzione
ingredienti per 4 persone
49570f75-0b4d-4229-b08b-d96ad01e2bea
Benvenuto su Buona La Vita,
iniziamo a conoscerci meglio
Logo segno maggiore in bianco su cerchio celeste
Siamo spiacenti ma il servizio è temporaneamente non disponibile! Torna presto a trovarci su Buona La Vita!
Attenzione
Per salvare i tuoi preferiti devi prima aver effettuato l’accesso:
Ricorda che per scaricare i buoni sconto va effettuata la registrazione a Buona la Vita.
Ricorda che per inserire il codice sconto va effettuata la registrazione a Buona la Vita.
Complimenti!
Ricorda che per inserire il codice sconto va effettuata la registrazione a Buona la Vita.
Ricorda che per inserire il codice sconto va effettuata la registrazione a Buona la Vita.