L’uso degli additivi alimentari

L’uso degli additivi alimentari

Che cosa sono gli additivi alimentari? Si tratta di sostanze normalmente non consumate come alimenti o ingredienti, che vengono aggiunte intenzionalmente ai prodotti alimentari per un fine tecnologico.

Sono molti i falsi miti da sfatare in merito agli additivi alimentari. Essi, infatti, sono erroneamente considerati pericolosi per la nostra salute. In realtà, gli additivi vengono utilizzati nella quantità minima necessaria per ottenere l’effetto desiderato. Tutti gli additivi utilizzati sono codificati da norme legislative e da norme tecniche internazionali. Prima di essere autorizzati per l'uso alimentare. vengono sottoposti ad un processo di valutazione della sicurezza. In Europa la  valutazione viene effettuata dall'Agenzia per la Sicurezza Alimentare (EFSA) che ha sede in Italia a Parma.

La codifica Europea prevista dalla legge degli additi prevede che questi siano identificati da un numero preceduto dalla lettera E (maiuscola), a tale numero corrisponde anche un nome specifico (per esempio E330= acido citrico)

Gli additivi vengono classificati dalla legge in base alla loro funzione (ovvero azione nel prodotto nel quale vengono aggiunti):

  • Conservanti: prevengono e rallentano la crescita di microrganismi, che potrebbero danneggiare il prodotto, pertanto l’uso corretto dei conservanti migliora la sicurezza del prodotto alimentare
  • Antiossidanti: come dice la parola stessa, limitano i fenomeni dell’ossidazione (imbrunimento, irrancidimento…), che potrebbero danneggiare il prodotto alimentare
  • Coloranti: hanno la funzione di ripristinare e migliorare il colore degli alimenti. Possono essere sia artificiali che naturali. 
  • Addensanti, emulsionanti: modificano la consistenza degli alimenti
  • Modificatori del sapore degli alimenti: dolcificanti (naturali o artificiali), acidificanti, esaltatori di sapidità.

In alcuni casi gli additivi alimentari vengono utilizzati durante la produzione stessa degli alimenti senza poi avere più alcuna funzione nel prodotto finito. In tali casi si parla di coadiuvanti tecnologici.

In conclusione, gli additivi alimentari vengono utilizzati secondo precise e severe norme di riferimento valide su tutto il territorio europeo e compatibili con le norme internazionali. 

 

nmms
nmms